Buongiorno a tutto il mondo!
Siamo a mercoledì, finalmente, e io sono in fibrillazione per la partenza: lunedì sarò finalmente a Parigi! *__*
Ho deciso di programmare qualche post per farvi compagnia durante la mia assenza e, mentre scattavo le foto per il post riguardante il beauty case delle vacanze, mi sono accorta di dovervi parlare assolutamente di un paio di prodotti prima di partire. 

Protagonista della preview di oggi è un blush liquido di Essence della collezione Wave Goddess, uscita proprio in questi giorni nei negozi: si tratta dello 01 Loose Your Heart On The Board, pezzo unico della limited edition. 

Ho acquistato questo blush in una profumeria La Gardenia giovedì scorso per la modica cifra di 3,19 euro. Non ero entrata per comprare un blush, e nemmeno sapevo fosse uscita questa collezione. Anzi, ad essere sincera non ero a conoscenza nemmeno della sua esistenza: da qualche mese ho smesso di seguire le uscite di Essence, un po’ per mancanza di tempo e un po’ per noia, dal momento che ripropongono sempre la stessa zuppa. 
Quando mi sono trovata davanti allo stand immacolato, tuttavia, non ho saputo resistere e ho voluto dare una chance a questo prodotto, sebbene il colore apparisse fluo così come lo vedete in foto.  Con questa tipologia di blush mi trovo decisamente meglio che con i classici: riesco a dosare bene il colore e a sfumare più agevolmente. Ho iniziato con una minitaglia di Benetint, ben dubbiosa sul suo utilizzo, ma da allora mi sono ricreduta. 

Il colore è ben diverso da quanto appare dal vivo: il liquido è rosa, in realtà, un rosa intensissimo, quasi da bambolina. 
Ed è estremamente modulabile: con un solo strato – oddio, che brutta parola, pare stia parlando di calcestruzzo – le guance assumono un colorito naturale e il viso è immediatamente più luminoso. A mano a mano che aumentano le passate, il blush tende a rivelare in pieno il suo colore, senza però risultare eccessivo. 
La durata – ricordate, lo sto sperimentando da meno di una settimana e queste sono solo prime impressioni – è eccelsa: io lo stendo sopra una base di fondo minerale e cipria, e resiste tutto il giorno, anche se col passare delle ore il colore tende a diventare più tenue. 

Un mio consiglio spassionato? Se lo trovate, compratelo. E’ una di quelle chicche che Essence propone raramente, di quelle che ti fanno disperare perché sai che un prodotto così valido non lo metteranno mai e poi mai nella linea permanente!

 

Una passata di blush

Due passate di blush