La mia amica Chiara di Claire Louise Oxford ha pubblicato un comunicato stampa con l’elenco di tuuuutti i prodotti Essence che spariranno dalla collezione permanente nella primavera del 2014 e che, di conseguenza, finiranno in saldo (1,19 euro)  a breve.  Qui trovate il link del post, ma vi anticipo già una cosa: spariranno i pigmenti con le relative basi.
Più passa il tempo, meno comprendo le operazioni di marketing della Essence, seriamente.

La mia idea è, comunque, quella di fornire una piccola guida ai saldi recensendo, poco alla volta, i prodotti Essence che possiedo che a breve andranno fuori produzione, naturalmente tempo (atmosferico e non) permettendo.

Oggi parliamo di uno dei miei primissimi prodotti Essence, l’ombretto mono 16 Go Glam, che vegeta inutilizzato nel mio stash da un paio d’anni almeno.
Cinque anni fa, più o meno, quando iniziai a truccarmi con un briciolo di criterio ero in fissa con due colori: l’azzurro e il rosa, e proprio questi due furono i primi colori che acquistai allo stand di Essence. Lo ammetto: ci facevo degli smokey orribili che, se ci penso ora, mi si accappona persino la pelle morta… Però mi sentivo molto glamour.

La confezione è molto essenziale, di plastica trasparente con logo sul tappo, e contiene 2,5 g di prodotto. Il pao – che ho ampiamente superato – è di 24 mesi.

Go Glam è un lilla molto chiaro dal finish che è una via di mezzo tra il perlato e lo shimmerNon è molto scrivente, e nella vecchiaia lo è ancor di meno. Nella foto potete notare la vedere  bagnata e la versione asciutta ma persino io mi sono dimenticata quale sia l’una e quale sia l’altra, tanto la resa è simile. Per entrambe le parti, tuttavia, ho dovuto fare due passate generose di prodotto.
Per farla breve – è la review più corta che abbia mai  scritto, accidenti a me! – è un ombretto senza infamia e senza lode, di cui si può fare sicuramente a meno. Non è pratico e, se bagnato, tende a fare quella stupida patina duretta che lo rende ancor meno scrivente.
Credo che lo riciclerò come illuminante, o qualcosa di simile, sperando che termini a breve…

Da comprare in saldo? No.