Bellezze mie,
Il weekend è ormai alle porte e io voglio augurarvi un bel fine settimana con un post…dolce.

Niente trucchi, per oggi. Ho intenzione di diradare un po’ le recensioni, in favore di altri post meno frivoli, passatemi il termine.
I libri mi osservano minacciosi dalla libreria e paiono dirmi: “Cara Tizy, se ci ami così tanto, perchè non parli mai di noi?”. Hanno ragione pure loro anche se, devo dire, ho sempre timore di risultare banale.
E sì: voglio parlare anche di fatti miei. La scrittura mi aiuterà ad incanalare le emozioni, in particolare lo stress da esami. Quante siamo in piena sessione settembrina/tesi? Suuuuu le mani!
Se penso che quello che verrà sarà il mio ultimo anno di università, e che poi entrerò ufficialmente nel fantastico mondo dei disoccupati…HALP.

Dicevo, parliamo di cose dolci e zuccherose.
La protagonista del mio post è Giada, una cake designer che è un’istituzione a Brescia.

Giada Farina, si diploma Maestra D’Arte nel 2000, e da sempre nutre una passione smodata per l’arte ,l’antiquariato, e la cucina. Dopo aver completato gli studi, lavora nel campo della progettazione, che le risulterà utile nella realizzazione delle torte a piani e monumentali, ma affascinata dal mondo della pasticceria e della decorazione in pasta di zucchero frequenta i professionisti della Sugar Art American Style, dove apprende i trucchi del mestiere e affina le sue già brillanti capacità. Giada Farina oggi è una professionista del settore e si dedica con passione al cake design progettando e decorando, nel suo laboratorio a vista, nel centro di Brescia. Giada Farina dal 2012 collabora con De Agostini e Mondadori per la rivista a fascicoli settimanali Crea e Decora i tuoi dolci e con Disney Italia.

Ho scoperto “Le torte di Giada” per caso, passeggiando per corso Mameli una sera di quanto..un paio di anni fa?
Non ho notato subito il negozio, a dire il vero: in quella via non c’è mai stato alcun negozio interessante, è una strada che collega le due piazze principali del centro. Punto. Ci si passa a corse quando si è in folle ritardo per le lezioni universitarie, ecco tutto.
E’ stato un lampo. Il mio subconscio si è accorto di una nuova presenza,  i miei occhi no. Sapete come vanno le cose, no? Passo – passo – passo – flash – ohmioddiocosahovisto – ritorno.  Ed eccolo lì, un negozietto dall’insegna lilla, con a lato il laboratorio a vista e, poco più in là, un locale da esposizone. Ancora ricordo cosa stava in vetrina: una torta a più piani ispirata al lungometraggio Disney “Fantasia”.
DOVEVO ENTRARCI. Peccato solo che fosse, in quel momento, chiuso.

Giada al lavoro nel laboratorio a vista!

Sera successiva, ore 21. Figuriamoci se io non sono in appostamento davanti al negozio: quando ci sono squisitezze la Tizy è sempre in prima linea!
Immediatamente mi sono sentita come a casa mia: il bello di questa pasticceria è la calorosa accoglienza che riservano ad ogni cliente, dal più piccolo al più anziano, e ci sono anche tante coccole per gli amici a quattro zampe!
Io ho fatto subito amicizia con la mamma di Giada, una signora super simpatica e alla mano: una chiaccherona come la sottoscritta che si sofferma sempre a scambiare qualche parola con tutti. Avevo progettato, come regalo di laurea, un viaggio a Disneyland Paris: era stata talmente gentile da fornirmi i dati per un alberghetto poco distante dal parco.

E poi loro. I muffin. Dei signori muffin! Non solo belli fuori, ma pure buoni dentro. Spesso si pensa che questi prodotti così elaborati nascondano un’anima insipida. Qui, da Giada, no. Lei coniuga la bellezza delle decorazioni a dei sapori ricchissimi e genuini.  Un morso, ed è subito dipendenza. Sul serio!

I miei ricordi più “dolci” dell’università sono legati proprio ai muffin di Giada.  Era un rituale, quando frequentavo la triennale e scendevo al mattino a studiare in biblioteca,  fermarmi da lei e comprare un paio di cupcake per me e la mia amica: una sorta di incentivo a studiare di più. Assaporare quelle squisitezze in giardino, magari in primavera, sotto i raggi di un tiepido sole ci faceva in qualche modo sentire in pace col mondo. E, per un quarto d’ora, pure invincibili. Poi beh, le materie son quelle che sono: nemmeno Giada può far miracoli e farci piacere determinate cose!😉

Ovviamente non potevano mancare nel giorno più importante della mia vita, la laurea. Ho lasciato carta bianca a Giada perchè mi fido moltissimo della sua creatività – e più avanti vi mosterò perché – e lei mi ha creato una serie di Muffin che, accostati, formavano la scritta “Letteratura”, più uno speciale tutto per me con un grande fiocco giallo sopra.

I muffin – inteso come la “base” del cupcake – hanno due gusti: pan di spagna con gocce di cioccolato e cioccolato. Ciò che li rende speciali, naturalmente, è la cremina che c’è sopra. Ci sono davvero tuuuuuuuutti i gusti: dai classici fragola, cioccolato, limone fino a quelli più elaborati.  La mia preferita è la copertura al ciocco-menta: ho un debole per questo gusto, mangio tantissimo anche il gelato all’After Eight.
Le decorazioni sono molto varie, spesso a tema. Giada è una ragazza estremamente fantasiosa e le serie di muffin variano da un giorno con l’altro: se non si deperissero, varrebbe la pena collezionarli!

(Dalla pagina FB di Giada)

(Dalla pagina FB di Giada)

(Dalla pagina FB di Giada)

Solo muffin da Le torte di Giada? Naturalmente no!
A parte torte spettacolari, da lei trovate Macarons di tutti i gusti e i celebri Cake Pops, palline di “torta” (passatemi il termine: presente il ripieno della Kinder Delice? Ecco, uguale, solo più buono!) ricoperti di cioccolato. Anche loro, naturalmente, spesso a tema!

(Foto dalla pagina Facebook di Giada)

Fragolosità!

(Dalla pagina Facebook di Giada)

(dalla pagina Facebook di Giada)

Amiche mie, vi ho convinto a venire a fare un girettino in quel di Brescia e a mangiare queste squisitezze? Che ne dite, il prossimo raduno blogger lo facciamo qui? Con una bella merenda da Giada?

Contatti
Sito ufficiale de “Le torte di Giada” (LINK)
Pagina Facebook de “Le torte di Giada” (LINK)
Twitter de “Le torte di Giada” (LINK)
Instagram de “Le torte di Giada” (LINK)

PS:
Per chi di voi fosse interessato, Giada organizza anche dei corsi di Cake Design per grandi e piccini! ^-^

Foto a Random!!!!!!

(Foto dalla pagina Facebook di Giada)

Una delle tante iniziative di Giada: la macchina viene parcheggiata in diversi punti della città. Chi trova e fotografa l’auto vince una cover per lo smartphone!

(Foto dalla pagina Facebook di Giada)

Io che rovino tutto il post col mio faccione