Cara ragazzina che, indubbiamente, sei piombata qua sopra credendo di trovare questo

e invece hai trovato questo:

Sappilo: la vita è dura e crescere fa schifo.

Oggi parliamo di smalti!
E, visto che ci siamo lasciati alle spalle una settimana bella uggiosa, perchè non parlare di uno smalto color cielo da temporale?

Il protagonista del post di oggi è uno smalto di Shaka, New Moon. Come già Essence aveva fatto – collezione Vampire’s Love, Breaking Dawn pt. 2 – anche Shaka ha cavalcato l’onda vampiresca scegliendo come nome di questo smalto il titolo di uno dei libri dell’ormai celebre saga.  Statisticamente parlando, prima di 3-4 anni fa quanti smalti sono usciti con  nomi del genere? Nessuno.

New Moon..Questo smalto non ha proprio nulla che ricordi la luna, la luna nuova o un cielo notturno. Nulla di nulla. Per comodità, io lo chiamerò “Lavagna“: è stata la prima cosa che m’è venuta in mente non appena l’ho visto. E’ stato un attimo, un flash di me bambina col grembiulino rosa seduta al banco, in prima elementare, a osservare la lavagna che mi stava di fronte.
In realtà, la descrizione che ho fornito nelle prime righe è più adatta: cielo in tempesta, con dei riflessi argentei.

L’applicazione è agevole, come accade per quasi tutti gli smalti Shaka, e la coprenza è buona: basta una sola passata per ottenere un colore pieno. Sono io che, ormai lo sapete, ne faccio sempre almeno tre per paranoia personale.
La durata è ottima, si aggira sui 5-6 giorni pieni, anche se col tempo tende a diventare meno lucido.

La confezione contiene 5ml di prodotto, il pao è di 24 mesi e il costo è di 1,99 euro. Ricordo che Shaka è un marchio reperibile negli Ovs.

E voi? Avete smalti “uggiosi”?

Buon inizio settimana!

Altri swatch qui: FLICKR

Annunci