Sono mesi che rimando questa review per totale mancanza di ispirazione. No, aspettate. Sto mentendo allegramente: in realtà non c’avevo lo scazzo, semplicemente.
Di notte mi vengono idee bellissime, mi dico “Ommioddio domani devo assolutamente parlare di questo e di quest’altro” e poi..poi dormo, mi sveglio con la voglia di sterminare il globo e, dopo litri di caffé, cerco di obbligarmi a stare sui libri per almeno un paio d’ore al mattino e tre ore al pomeriggio. Arrivo a sera che manco so come mi chiamo e, naturalmente, non mi ricordo nulla di ciò che avevo progettato la notte precedente: ditemi che siete nella mia stessa barca!
Da una settimana, inoltre, sto progettando un post serio, un po’ diverso da quello che siete abituate a leggere qui. Toccherò due aspetti importanti che mi hanno condizionato la vita e devo dire grazie, in particolare, ad Hermy per avermi dato la spintarella necessaria a scriverli.
Per qualche giorno, comunque, vi beccherete soltanto review. Ho rotto un’amicizia in malo modo, ho il cervello annebbiato e la rabbia che mi scorre nelle vene: una review mi risulta più semplice da scrivere, più meccanica se mi passate il termine. Detto tra molte virgolette, non devo pensare troppo per scrivere una recensione, ecco tutto.

Il culone del gatto del mio moroso è una scusa per cambiare agevolmente argomento, un po’ come faceva Dante con gli svenimenti.

Il #PSP di lunedì è stato occasione di rivelazione: ho scoperto che qualcuna di voi non aveva mai sentito parlare della linea Geomar per il viso. Ho deciso, quindi, di scrivere questo post per cercare di esservi utile nel mio piccolo.
Sono dei prodotti che hanno cambiato drasticamente la mia skincare, contribuendo non poco a risolvere il problema brufolacci, dico sul serio. Ma tutto vi sarà più chiaro fra qualche riga, adesso è giunto il momento di presentarvi velocemente la linea viso.

Dal sito di Geomar:

Geomar, da sempre specialista nei trattamenti specifici corpo, utilizza principi attivi cosmetici ed elementi naturali preziosi per la cura e la bellezza della pelle.Sempre più attento alla naturalità dei suoi prodotti, Geomar utilizza nella nuova linea viso ingredienti al 95% di origine naturale ed ingredienti che derivano da agricoltura biologica, come il Fiore di Altea e il Fiore di Ibisco, per un’azione delicata ma efficace. Traendo ispirazione dalla filosofia Free From, i prodotti Geomar viso sono senza parabeni, siliconi, coloranti, oli minerali ed il loro profumo non contiene allergeni.

Si tratta di una marca piuttosto economica che potete reperire agevolmente al supermercato. Vi sconsiglio l’acquisto di questi prodotti nelle profumerie, perchè i prezzi tendono a lievitare copiosamente. Da Gardenia, ad esempio, ho notato che la crema viso che utilizzo – che pago attorno ai 4,50 euro – viene venduta a otto euro: insomma, non mi pare il caso di spendere eccessivamente per dei prodotti che tutto sommato non sono di alta profumeria e ceramente non farmaceutici.
Geomar propone una vasta gamma di prodotti che hanno un’alta percentuale di ingredienti di origine naturale e provenienti da agricoltura biologica: non sono prodotti totalmente bio ma nemmeno fradici di schifezze. Un buon compromesso, insomma!
Infine, ultimo dato non meno importante, sono tutti prodotti estremamente delicati e adatti anche alle pelli più sensibili.

La linea viso (qui il LINK alla sezione del sito) comprende:

  • Crema Idratante Lenitiva
  • Crema Rassodante Antirughe
  • Crema Illuminante Antietà
  • Latte Detergente Lenitivo
  • Struccante Occhi Lenitivo
  • Maschera Viso Purificante
  • Maschera Viso Idratante Antistress
  • Maschera Viso Anti-Age Rassodante
  • Maschera Viso Nutriente Vellutante
  • Maschera Viso Illuminante Antietà

I prezzi variano: si va dai 5/8 euro circa per le creme – ripeto, dipende sempre dove le acquistate – ai 5,90 per latte detergente e struccante, per arrivare a 1,19 euro per le maschere, che sono vendute in bustine bidose.

In questo luuuuuuuuuungo post vi parlerò dei tre prodotti testati: la maschera purificante, la crema viso idratante-lenitiva e il latte detergente.

Maschera Viso Purificante Effetto Matt

1) Chiedo venia per le foto giallognole: risalgono a quest’inverno. Dio, quanto so’ pigra.
2) Ma si scrive Matt, Mat o Matte? O.o

Dal sito:

La Maschera Viso Purificante GEOMAR è un trattamento specifico che aiuta ad eliminare dal viso impurità ed eccesso di sebo e a liberare i pori ostruiti in soli 5 minuti.
La sua formula contiene Argilla Bianca ,dalle note proprietà purificanti e seboequilibranti, e Fiore di Malva Biologico, astringente e calmante. E’ particolarmente indicata per le pelli grasse e miste.
Alura. Il packaging è costituito da una bustina bidose da 7,5 ml per parte.  Ora. Io voglio dire una cosa: la monodose è un’invenzione fantastica. Sempre che tu riesca ad aprirla. Non avete idea di quante volte mi sia trovata a mordere la bustina nel vano tentativo di aprirla: gente, ma non potete metterci una linguetta come ai Kinder Pinguì?
Coomunque. Poniamo il caso che riusciate a strapparla al primo colpo senza intoppi, cosa vi ritrovate tra le mani? Una classica maschera bianca a base d’argilla un po’ granulosa, senza alcuna profumazione.
Solitamente la applico dopo aver fatto lo scrub e aver dilatato bene i pori e la lascio agire per una ventina di minuti circa finché non si secca completamente.  La confezione millanta un effetto benefico già dopo 5 minuti di utilizzo, ma io non posso né asserire né confutare: so che, sulla mia pelle grassa e all’epoca untuosa – una maschera deve stare bene in posa per almeno un quarto d’ora.
Beh, ragazze mie, fin dalla prima applicazione è stata una totale rivelazione. L’avevo pure acquistata tanto per fare da Tigotà: ero nella fase disperazione e provavo tutti i prodotti specifici per le pelli grasse che trovavo. Errore, lo so, poi l’ho capita.
Cooomunque. Me ne stavo bellamente a casa del moroso ad attendere che la maschera si seccasse e cercando di evitare che Pigolo (il culone della foto) se la mangiasse. Al momento del risciacquo, lo shock. Brufoli drasticamente ridotti!!! Sono corsa in camera dal moroso urlando “Ho i puntini rossi!!!! Ho i punti rossi!!!! Ho i puntini rossi!!!!”, mentre lui mi guardava come se dovesse chiamare il manicomio da un momento all’altro. In sei anni di relazione non s’è ancora abituato al mio cervello bacato. Pff, uomini!
In soldoni che cosa era successo? In quindici minuti la maschera mi aveva seccato i bubboni, riducendo drasticamente quelli freschi a piccoli puntolini rossi. E lì ho capito di aver trovato il prodotto della vita.  O almeno di quel particolare periodo della mia vita: badate bene, era febbraio o marzo, e non conoscevo ancora il santissimo detergente.
Promossa? Mi pare ovvio.

Crema Idratante Lenitiva

Dal sito:

La Crema Idratante Lenitiva GEOMAR agisce afficacemente sulla pelle grazie anche alla naturalità degi ingredienti presenti nella sua formula.
Contiene Sea Moist Complex che aiuta a mantenere il corretto livello di idratazione della cute per 24 ore e Fiore di Altea Biologico, noto per le sue proprietà calmanti ed emollienti. 

La crema, di un banalissimo colore bianco e priva di odori ma con un “sentore di fresco” (pietà, non so descrivere nemmeno i colori…), è contenuta in una jar di vetro trasparente con logo in verde e tappo a vite verde/blu.  Ogni confezione contiene 50 ml

Si tratta di una crema corposa, adatta soprattutto alle pelli secche. A chi ha la pelle normale, consiglierei di utilizzarla nei periodi invernali, in quanto ha un’ottima funzione protettiva.
E allora, direte voi, perchè tu la usi? Semplicemente perchè bilancia perfettamente l’azione seccante e – devo dire – molto aggressiva dei detergenti che utilizzo: fino a poco tempo fa usavo il detergente Lovea mentre adesso, non trovandolo più, utilizzo il Fresh Farmacy di Lush. Trovo questa crema particolarmente adatta a chi ha una pelle acneica e che sta utilizzando prodotti molto aggressivi, perchè controbilancia – come dicevo – l’azione dei prodotti per pelli grasse e evita che queste ultime si irritino troppo.

In ultima analisi, un barattolino del genere, utilizzato mattino e sera, vi durerà sui due mesi buoni, forse anche più: ne basta davvero una minima quantità per idratare bene il viso. Questa crema è ottima pure come base trucco!

Da quando utilizzo questa crema trovo la mia pelle notevolmente migliorata: se prima non mi bastavano quintali di fondotinta per coprire lo scempio che avevo sul viso, adesso mi basta un fondo minerale o una crema colorata con un pochetto di cipria. La crema mi piace perchè, sebbene ne avverta la corposità, avverto una sensazione di pulizia per tutto il giorno. Sono ormai alla quarta confezione!

Promossa? sì!

Latte Detergente Idratante Lenitivo

Ultimo prodotto Geomar – per ordine di tempo – entrato in casa Mind Fucking.

Dal sito:

Il Latte Detergente Lenitivo GEOMAR rimuove dolcernente dal viso impurità e residui di trucco nel rispetto della pelle, grazie anche alla naturalità degli ingredienti presenti nella sua formula. Contiene Fiore di  Altea Biologico, noto per le sue proprietà calmanti ed emollienti e Olio di Mandorle Biologico, nutriente ed idratante.

Il prodotto è contenuto in una confezione da 200 ml con tappo a scatto color verde blu. Ammetto che il packaging è un pochetto scomodo perchè quando si giunge quasi alla fine risulta difficoltoso spremere fuori il prodotto.

Si tratta di un latte detergente delicatissimo, leggermente profumato e corposo. Strucca efficacemente i trucchi normali e – se insistete un po’ e non avete voglia di usare lo struccante occhi – leva pure i trucchi occhi waterproof.
Lascia la pelle davvero morbidissima, e si nota soprattutto dopo aver sciacquato il viso.

Piccola confidenza: quando vi sentite particolarmente pigre e non avete granché voglia di fare tutta la skinroutine, questo latte detergente funge anche da crema idratante. A volte mi capita di struccarmi alla bell’e meglio perchè sono stanca morta, e di lasciare assorbire il latte detergente in eccesso. Non ho mai avuto alcuna controindicazione, anzi.

Promosso? Sì!

 

Per concludere: sono estremamente soddisfatta di questo marchio, nonché contentissima di aver trovato nei comuni scaffali del supermercato dei prodotti così efficaci e relativamente naturali a un buonissimo prezzo.
Spero di esservi stata utile!
Un bacio!

 

 

Annunci