Brevissssssssimo post per annunciarvi che da qualche mese a questa parte ho imparato a mettermi decentemente l’eyeliner, prodotto che mi è sempre piaciuto per via dell’effetto “occhi da gatto” che riesce a conferire.
Devo dire che sono partita piuttosto male, utilizzando quegli stupidi eyeliner col pennellino morbido che bastava un battito di ciglia o un breve tremito parkinsoniano della mano per cacciarmi l’applicatore nell’occhio. Sono passata poi agli eyeliner in gel: tanto ammorre per quelli di Essence, che rimangono tatuati sulla palpebra per tutto il giorno. Peccato che avessi la mano delicata quanto quella di un bambino che, all’asilo, colora per la prima volta coi pennarelli: calcando, pasticciando e producendo rigone assurde.
Poi…la Kiko ha messo in saldo gli eyeliner. E così mi sono detta: compriamoci ‘sto benedetto eyeliner in penna e facciamola finita. Ebbene, ragazzuole, quegli eyeliner sono a prova di deficienti come la sottoscritta. A furia di tirar righe, sono riuscita persino a farmi la famosa virgoletta. So proud of me!

Comunque, nel frattempo, guardavo e riguardavo questi due video. Sì. Ho provato il cucchiaio e funziona: l’ho abbandonato soltato perchè, al mattino, cacciarsi un pezzo di metallo freddo sull’occhio non è affatto piacevole. Inoltre, essendo cieca in un occhio, una volta coperto quello buono era pura tragedia.

Annunci