Oggi vi voglio parlare dell’unico smalto Opi che possiedo, il Shorts Story.
Ho comprato questo smalto il giorno in cui ho deposistato la tesi di laurea – stampata e rilegata – in segreteria, quindi per me è davvero speciale.  Era un’afosissima giornata di luglio, e dalla mia Sephora erano appena giunti gli smalti Opi: quale occasione migliore per regalarsene uno?
E’ stata – stranamente – una scelta molto ponderata: per 13,90 euro volevo portarmi a casa un colore che avrei indossato sovente, e che si sarebbe potuto abbinare alla maggior parte dei miei abiti. Solitamente, quando acquisto smalti, non faccio mai queste riflessioni, ma è anche vero che non spendo mai più di quattro euro per uno smalto.  Mi piace dire che ho le mani ragionevolmente bucate, ecco.

Così, dopo mezz’ora trascorsa davanti allo stand – e cacciata più volte la commessa che mi offriva aiuto – ho scelto un banalissimo rosa Barbie. Mirabile dictu, nella mia sterminata collezione mancava un rosa Barbie: possedevo fucsia, rosa confetto, rosa pallido, rosa/fucsia, ma non quella tonalità.
Mi sento molto bambolina, quando lo indosso, e lo trovo estremamente femminile. Sui piedi, in particolare, sta d’incanto.
La stesura è pressoché favolosa, perchè ha un pennellino morbido che si adatta alla forma dell’unghia. Si tratta di uno smalto molto coprente, e alle persone normali basterebbe una passata per avere una coprenza perfetta. Io, invece, che son maniacale, ci metto i soliti 3 strati.
Il difetto sta nella durata. Io, che per 13 euro mi aspettavo praticamente un tatuaggio sull’unghia, ho provato una profonda delusione quando, al quarto giorno, s’è sbeccato.  Infatti, dal nervoso, me lo sono levato e non l’ho più messo fino al mese successivo, per punizione. Sì, io punisco gli smalti tacciandoli di eresia e relegandoli nel punto più recondito della mia libreria. Poi, dopo qualche settimana, li perdono.

Ora, in generale, che ne penso di questo smalto? Che mi inorgoglisce possedere un Opi, ma che come resa, su di me, è sullo stesso piano dei Kiko e degli Essence. Probabilmente sulle altre dura di più, sicuramente. E, molto probabilmente, a fine anno accademico me ne regalerò un altro: un blu, possibilmente, perchè ho visto di quelle sfumature che una blu-addicted come me deve avere.
Un mio consiglio spassionato? Se avete liquidi a disposizione, e volete togliervi uno sfizio, compratelo. Viceversa, scovate un dupe di Kiko od Essence e avrete comunque una resa molto, ma molto simile.

Caratteristiche generali:

 

Nome: Shorts Story

Marca: Opi

Prezzo: 13,90 euro

Quantità: 15 ml

Scadenza: 24 mesi

Reperibilità: Sephora store & store online

Annunci