Buongiorno bimbe!
Come va? Tramortite pure voi dal caldo? Avete pure voi intrecciato una laison passionale con il vostro ventilatore/condizionatore? Mamma mia. E io che durante gli ultimissimi giorni di vacanza non desideravo altro che tornarmene a casa e riprendere la mia solita routine. Col cazzo, il caldo mi sta lentamente ammazzando. Finirò arrosto, me lo sento. Meglio che inizi a portarmi avanti e vada a riempire la vasca da bagno di patate, almeno avrò un po’ di contorno. 

Dunque, come avrete capito la voglia di scrivere è tanta, ma è alquanto ostacolata da Lucifero. Si chiama così, giusto, questa perturbazione? Quest’anno abbiamo toccato il fondo della demenza. Dicono che da domani dovrebbe arrivare Beatrice. Bene. Quindi, per forza di cose, arriva pure il Paradiso, speriamo però solo meteologicamente  parlando perchè sono lì lì per schiattare. Dopo aver fatto un adeguato ripasso dell’inferno dantesco, finalmente arriva la buona Bea e le varie visioni celestiali. Che in questo caso non sono raggi di sole ma nuvoloni carichi di pioggia. 

Vi voglio mostrare i portachiavi che ho comprato in Croazia come regalo ai miei amici. Li ho chiamati tutti pitoti, che in dialetto bresciano significa “pupazzetti” – “bambolotti”.  Pitoti suona meglio, a mio avviso. Premetto che alcuni sono riuscita ad identificarli, ma per altri non ho avuto questo successo. 

1) Freddy Krueger (l’ho regalato al mio moroso), una bambolina vodoo, un pirata.

2) Elmo, uno gnomo, il gatto con gli stivali di Shrek.

3) Kenny, Cartman, Woody di Toy Story.

Infine, questi sono quelli che ho scelto per me. Non mi ero accorta di aver tra le mani Dora l’esploratrice, comunque quando l’ho scoperto ho pensato che fosse adatta a me perchè, nonostante ami viaggiare, a volte sono davvero un po’ troppo tonta. Poi ho comprato The Mask, perchè da piccola adoravo quel film, e spesso mi sento spuuumeggiante, come diceva lui. Infine Marge Simpson, perchè è apprensiva come me.

Inutile dire che io e il mio moroso abbiamo iniziato a fare i cretini con i pupazzetti. Sapevate che Dora ha una torbida storia sessuale con The Mask?

Infine, per l’equivalente di una decina di euro, mi sono portata a casa questo sfizioso porta-macchina fotografica, che si può utilizzare pure come una simpatica borsetta. Dimenticavo di dirvi che tutte queste cosine sono fatte a mano da un ragazzo che ha la sua piccola bottega a Orsera, in Croazia.