E’ giunto ormai l’inverno, e con esso il tempo dei pigiami antistupro.  Cosa c’è di meglio di infagottarsi con mille strati di vestiti e di starsene al calduccio sotto le coperte?
La moda, tuttavia, sembra non essersi accorta di questo leggero cambio di stagione. Siamo quasi a Natale, e i cataloghi di pigiami e biancheria intima cosa ci propinano? Bellone infilate in sexy e trasparentissime sottovesti dal tessuto impalpabile. Ma la verità è un’altra. Ragazzi, rassegnatevi. Non troverete MAI una donna che si concia in quel modo prima di andare a letto, ve lo dico col cuore.  Uomo avvisato mezzo salvato. Poi non dite che non vi avevo avvertito, quando porterete a casa la sosia di Megan Fox e la vedrete infilarsi una maxi tutona da notte dai vivaci disegnini di frutta.
Ovviamente ci sono diversi livelli di vestizione notturna. C’è la privilegiata, quella che non ha mai freddo, che indossa pure d’inverno magliettona e calzoncini corti. C’è la via di mezzo, quella che veste pigiami non troppo pesanti. E poi ci sono le perenni congelate, come la sottoscritta. La mia mise notturna penso occupi il primo posto della classifica degli abiti antistupro secondo gli uomini, una di quelle che quando le vedono pensano: “Mon dieu. Da dove comincio?” o, meglio ancora: “Chi diavolo me l’ha fatto fare?”.
Inizio subito col dire che i miei preferiti sono i pigiami con Hello Kitty e simili, il che già di per sé costituisce un ottimo deterrente dell’accoppiamento, possibilmente felpati.  La maglietta va rigorosamente infilata nei pantaloni, che a loro volta devono essere bloccati dalle calze antiscivolo.  Queste ultime, infine, devono essere ben fissate da degli strettissimi scaldamuscoli: non detestate anche voi la sensazione di gelo che pervade la gamba, quando per disgrazia  i pantaloni del pigiama si sfilano dalle calze?
Spesso ho sentito dire che bisogna essere sexy per il proprio uomo. Be’, per quel che mi riguarda, tra l’essere sexy e il non congelare preferisco la seconda opzione. Dopotutto, non è forse vero il detto: “Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace?”. Ecco. Mi hai voluta? Bon. Ora ti becchi pure la mia versione sherpa.

 

Il look di Bridget Jones è molto più sexy del mio.

 

Annunci