Esser donna vuol dire avere mille manie, mille passioni, e soprattutto avere mille cose da comprare. Comprare almeno due o tre libri al mese a parte, una delle cose che adoro di più è entrare in negozi tipo Kiko o Tigotà ( vende articoli per l'igiene personale a un costo minore rispetto ai supermarket o alle profumerie). Osservano la mia mensola personale del bagno, si può dire innanzitutto che ho provato tutte le dannate marche di prodotti per capelli presenti sul mercato. Non so voi, ma quando alla sottoscritta, quando vede una pubblicità di un nuovo shampoo, viene subito la fregola di andarselo a comprare. Non c'è niente da fare. E' più forte di me. Voglio sentire la nuova fragranza, voglio vedere il colore, voglio sapere che effetto fa ai miei capelli. Lo so, ho le mani bucate. Attualmente il mio reparto shampistico comprende: tre shampoo della nivea con altrettante azioni diverse, due della Sunsilk, due balsami Nivea, uno Pantene e tre Sunsilk. Senza contare i vari volumizzanti, arriccianti, liscianti e quant'altro. Potrei aprirci un negozio. Ah, dimenticavo, pure uno shampoo Redken che ho comprato dalla parrucchiera, che uso con il contagocce, visto che me lo fa pagare 25 euro.  Ho sempre avuto questa passione per i prodotti per i capelli, sarà che sono una trasformista..Ho 21 anni e avrò cambiato almeno una decina di tinte: dal rosso fuoco al prugna, dal nero/blu al nero notte, bionda, castana, con le ciocche blu…Adesso mi sono data una regolata. O meglio. Ho cambiato parrucchiera, e questa è per i colori che sembrano naturali. Ah, adorata Roberta. Se non ci fossi tu..Minimo avrei i capelli azzurri. Oppure sarei pelata, a furia di tinte. 


E veniamo alla nota dolente: KIKO. Quel negozio sarà la mia rovina. Premetto che io amo i colori, e più sgargianti sono meglio è. Il mio amico Alex dice che sono una sottospecie di arcobaleno ambulante. Vero. Ecco, tanto per cominciare avrò almeno una quindicina di smalti di questa marca: blu, azzurro, verde, rosa shocking, fucsia, viola, brillantinati…E li uso da soli oppure in coppia. Anzi, una volta mi sono messa dieci colori diversi perchè non sapevo che scegliere. Ombretti non ne parliamo: anche qui farei notte ad elencarveli tutti. Una cosa su cui sono estremamente classica è il contorno occhi: matita e mascara rigorosamente neri. Ah, dimenticavo il fondotinta. Da Kiko sono riuscita a trovarne uno della tonalità della mia pelle, che è estremamente chiara. Ciò che non sopporto di quel negozio? Le commesse. Sono truccate peggio del clown di McDonald's e pretendono di consigliarti il trucco migliore. Hanno il catrame in faccia, e nel contempo affermano che il loro fondotinta è molto naturale. Bah. Io non mi farei mai truccare da loro. Magari se volessi entrare nel circo di Moira Orfei potrei farci un pensierino…..

PS
A proposito di prodotti Nivea, guardate un po' cos'ho scovato in Germania durante le mie vacanze a Berlino:
http://www.nivea.de/de/haus
O
vviamente, con prodotti mai arrivati qui in Italia. Che invidia!

Annunci